Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Rassegna stampa

Dicono di noi

Cerca
Pubblicata il: 15/06/2016

Zanussi nell’Olimpo di “Moda movie 2016” a Cosenza: Teresa Mutuale della classe quinta M ha conquistato la giuria junior con i suoi vestiti di intrecci in rete e legno. In premio tessuti e una borsa di studio dell’Accademia della moda di Napoli, poi la cerimonia in Provincia a Pordenone ha raddoppiato il successo. «Una grande e doppia emozione – ha detto Teresa, accompagnata dalla docente Stefania Fioravanti, dal dirigente Giovanni Dalla Torre e dal vicario Domenico Giotta –. Presenterò la mia creazione nell’esame di Stato».

Pubblicata il: 05/11/2015

Cespugli, alberi, panchine, percorsi nel verde e stalli al minimo: Provincia e Comune finanziano con 50 mila euro il progetto giardino nel Centro studi, redatto dai ragazzi di tre scuole. L’Isis Zanussi condivide la corte con il liceo Leopardi-Majorana e l’istituto comprensivo Pordenone centro. Il grigio dei muri delle scuole ha i giorni contati: ci saranno murales nell’oasi di verde annunciata. «La Provincia ha anticipato l’avvio del cantiere entro qualche settimana – ha rilevato il dirigente dello Zanussi Giovanni Della Torre, che ha partecipato all’incontro con assessori e tecnici di Provincia e Comune –. Il giardino è pensato per la fruizione futura dei cittadini, in orari extrascolastici e in piena sicurezza». Il progetto ha in dote l’obiettivo sicurezza.

Pubblicata il: 27/10/2015

«Chiudi la cerniera lampo e “accendi” il vestito». Quello da sera creato con il corpetto trapuntato di led da Teresa Mutuale, classe quinta A moda dell’Isis Zanussi, ha conquistato il concorso Mittelmoda District 2015. Primo premio e un futuro sulle passerelle.
I led sono alimentati da una batteria posta sotto l’orlo della gonna. La sfida aperta per gli indirizzi meccanico-elettrico che hanno collaborato nella creazione “fashion” era quella di produrre energia solare per dare luce al corpetto.

Pubblicata il: 26/10/2015

Nell'ambito del Piano nazionale scuola digitale, dodici istituzioni scolastiche della provincia di Pordenone, guidate dal professor Giovanni Mauro Dalla Torre dirigente dell'Isis Zanussi, hanno concorso e ottenuto fondi nel bando per la realizzazione di laboratori territoriali per l'occupazione. Le scuole facenti parte della rete sono, oltre allo Zanussi, Mattiussi, Pertini e Flora di Pordenone, Torricelli di Maniago, Sarpi di San Vito, Isis Sacile e Brugnera, Pujati di Sacile, Isis Il Tagliamento di Spilimbergo, l'istituto comprensivo di Torre di Pordenone, l'istituto comprensivo di San Vito al Tagliamento e il Centro provinciale ostruzione adulti di Pordenone.

La rete ha scelto l'evocativo nome di 24/7 poiché ha interpretato il bando come un'opportunità per i giovani del territorio, sia in formazione regolare sia in cerca di occupazione in quanto non occupati né in formazione né in attività lavorativa. L'acronimo «24/7» sta per «24 ore al giorno e sette giorni su sette», perché la sfida del sistema scolastico sta non tanto nell'iperspecializzazione, ma nel formare uno studente in grado di interpretare e reinterpretare le professioni anche attraverso il potenziamento dei saperi non formali.

Pubblicata il: 17/07/2015

(A.B.) Un solo cento all'Istituto statale «Zanussi» di Pordenone: è di Daniele Moras.

5 A MANUTENZIONE
Giuseppe Barel 75, Mattia Chioran 81, Amarildo Deda 67, Kevi Gioka 69, Rares Mihai Iancu 80, Chen Jia Hao Lin 82, Riccardo Liverotti 65, Christian Meletani 73, Roberto Perosa 68, Ramis Giuliano Pop 75, Luca Rossi 65, Riccardo Settefrati 75, Amritpal Singh 70, Kevin Joseph Toffoli 90, Roberto Ugolin 75, Simone Zamuner 88, Alberto Zanette 78.
5 B MANUTENZIONE
Giorgio Antonaci 70, Marco Bittolo 81, Patrich Carlassara 65, Victor Luan Ceratti 81, Zhixiong Chen 68, Francesco Bruno Cia 88, Massimo Florean 70, Yvan Marco Giannelli 66, Sandro Kiese 63, Salvatore Pio Modica 71, Nicola Piccinato 76, Nicola Puppin 78, Paolo Sist 76, Andrea Tajariol 90, Lorenzo Venerus 75.

Pubblicata il: 29/05/2015

PORDENONE. «Ci sono ancora molti cancelli privi di sicurezza in villette, condomini e scuole: l’infortunio capitato di recente a un bambino a Casarsa e quello di tre anni fa a uno scolaro a Maniago potevano essere evitati». Ne sono sicuri gli studenti nell’Isis Zanussi di Pordenone e nell’Ipsia Della Valentina di Sacile, che hanno inventato il cancello che non deraglia.
Nove anni fa a Pordenone il primo “brevetto” fatto a scuola è stato co-firmato con il professore inventore Pino Parilla. Un anno fa il sistema è stato riprogettato e ottimizzato nei laboratori dell’Ipsia Della Valentina a Sacile. «Il cancello sicuro evita che la struttura scorrevole di apertura possa travolgere i bambini che giocano arrampicandosi sul cancello – ha confermato Parilla con il collega Domenico Giotta –. Le conseguenze di un trauma toracico da schiacciamento possono essere evitate».

Pubblicata il: 16/09/2014

Otto prime classi, 700 studenti, matricole raddoppiate nell’indirizzo triennale: è il profilo dell’Isis Zanussi, alla prima campanella 2014-2015. Quella che suonerà domani alle 8, in via Molinari a Pordenone, con tante novità. «Giro di vite sui permessi – non transige il vicario Domenico Giotta –. Cinque di entrata posticipata in aula e altrettanti di uscita anticipata in nove mesi di scuola. Siamo seri». Disciplina sotto controllo e orari allungati dopo la pausa pranzo. «Due rientri pomeridiani la settimana, perché è l’effetto di un’ora di lezione aggiunta di geografia – anticipa Giotta, che promette orario pieno nei primi sette giorni di lezione –. Scuola aperta con tutor grazie al progetto di un benefattore pordenonese e appuntamento il 27 settembre alle 10 in Provincia per la consegna dei diplomi 2014».
Il diploma Zanussi vale un lavoro sicuro. «Le due classi prime del triennio elettrico e meccanico sono l’effetto positivo della crisi – Giotta dice che i ragazzi a 14 anni vogliono un futuro da occupati –. Il diploma di qualifica regionale, infatti, assicura una manualità che va a ruba sul mercato del lavoro.

Pubblicata il: 28/04/2014

Scuola e lavoro: si può fare nell’Isis Zanussi. I ragazzi della classe quinta A Tiel hanno consegnato due quadri elettrici all’azienda Tiem impianti srl di Porcia. «Serviranno a controllare le pompe per il sistema di irrigazione della centrale di controllo dell’ente di bonifica Meduna Cellina – hanno spiegato i 19 studenti a fine lavoro con i professori Olivo Peressin e Domenico D'Andrea –. L’azienda Tiem ci ha portato il materiale a scuola: il montaggio e assemblaggio dei quadri elettrici è stato un importante percorso formativo. Dopo 64 ore di lavoro in laboratorio abbiamo consegnato il lavoro».

Pubblicata il: 08/04/2014

La scuola superiore Isis Zanussi accoglierà 150 alpini in arrivo da Asolo e dal Bergamasco. L’adunata numero 87 svuoterà gli istituti di studenti per riempirli di penne nere, nella tre giorni dell’8-11 maggio. «Ci saranno brande per gli alpini in palestra e nei corridoi – conferma il dirigente Giovanni Dalla Torre con il vicario Domenico Giotta -. Diamo un senso concreto alla parola accoglienza». Scuole e case aperte: scatta l’alpini-mania a Pordenone.

Questo sito è realizzato dal personale dell'ISIS "Zanussi" di Pordenone,
E' basato sul modello distribuito da "Porte Aperte sul Web", Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Quest'opera è rilasciata sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

ISIS "Lino Zanussi", via Molinari 46/a - 33170 Pordenone (PN) - Italy
Tel.: +39 0434 365447 -  E-mail: pnis00900p@istruzione.it - PEC: pnis00900p@pec.istruzione.it
Codice meccanografico dell'istituto: PNIS00900P - Sezioni associate dell'istituto: IPSIA: PNRI00901AITI MODA: PNTF009017
Codice Fiscale: 80008290936 - IBAN CARIFVG : IT41A 06340 12315 100000046860
C.C.Postale n. 10540599 intestato a "Istituto Statale d'Istruzione Superiore Zanussi" - IBAN POSTE ITALIANE IT88M 07601 12500 000010540599