Autorizzazione all’uso dei cookie

Banner Fondi Strutturali Europei PON 2014-2020

 

L'esito degli scrutini è pubblicato sul registro elettronico ed esposto a scuola

Calendari dei corsi di recupero estivi

 


Logo InstagramLogo Facebook

PN FASHION NIGHT… THE DAY AFTER!

 

Una modella alla Pordenone Fashion Night

Ora si, possiamo dirlo: CHE SERATA, RAGAZZI!

L’organizzazione dei gruppi e dei cambi, la passerella nuova di pacca, l’emozione di veder il mio abito sfilare e la sua immagine in dettaglio sullo schermo, sono solo alcune delle preoccupazioni della serata di ieri, riuscitissima sotto ogni aspetto.

Per il terzo anno consecutivo facciamo il tutto esaurito: il Chiostro della Biblioteca è così pieno che tantissimi non riescono a sedersi - per fortuna abbiamo le direct sul Facebook e sull’Instagram della nostra scuola! - tutti applaudono e sorridono divertiti, specie nelle runways dei bambini, che si riconfermano i migliori nel rompere il ghiaccio, e poi si va avanti con le modelle… le nostre muse, ormai affezionate a noi e al nostro lavoro, speciali mannequins che interpretano egregiamente i trends di stagione delle capsule  collections quanto i capi della haute–couture…

La tensione per il nostro evento resta solo un ricordo ormai, ma vivido, come le giornate passate a studiare, approfondire, a sviscerare il mio tema di lavoro; come i pomeriggi d’inverno passati a disegnare, ad appallottolare il foglio, a disegnare di nuovo; a colorare, ad abbozzare il piano tecnico, ad impostare la modellistica a scuola con le prof…

…e vivido ancora è il ricordo dei primi caldi e del suono delle forbici che tagliano il tessuto, dell’ago che confeziona il mio capo, che spero calzi a pennello alla più bella delle ragazze.

Ho già voglia di rimettermi all’opera e di tornare a dimostrarvi quanto siamo ancora in grado di fare!… ma prima… un po’ di meritato riposo, lasciatemi riguardare ancora una volta tutte le foto che ho scattato nella serata per me più attesa dell’anno!

BUONE VACANZE A TUTTI!   

"currentmood", il blog dell'ITI Moda - Pagina Facebook dell'ITI Moda - Pagina Instagram dell'ITI Moda

Benvenuti sul sito dell'ISIS "Zanussi" di Pordenone

Foto dall'alto dell'istituto

 

Istituto Professionale
per l'Industria e l'Artigianato
 

Istituto Tecnico Industriale
Sistema Moda

 

  • Via Molinari 46/a - 33170 Pordenone (Italy)
  • Tel.: 0434 365 447
  • Posta elettronica Segreteria:
    pnis00900p@istruzione.it
  • P.E.C. (Posta Elettronica Certificata):
    pnis00900p@pec.istruzione.it
  • Codice meccanografico dell'istituto: PNIS00900P
    Sezioni associate dell'istituto:
    IPSIA: PNRI00901A - ITI MODA: PNTF009017

L'orgoglio di essere IPSIA e perché​

Nel cosi detto Rapporto di Autovalutazione di un notissimo e prestigioso istituto scolastico della Capitale si possono leggere le seguenti frasi: “[…] Le famiglie che scelgono il Liceo sono di estrazione medio-alta borghese, per lo più residenti in centro, ma anche provenienti da quartieri diversi, richiamati dalla fama del liceo. Tutti, tranne un paio, gli studenti sono di nazionalità italiana e nessuno è diversamente abile. La percentuale di alunni svantaggiati per condizione familiare è pressoché inesistente, mentre si riscontra un leggero incremento di casi DSA. Tutto ciò favorisce il processo di apprendimento, limitando gli interventi di inclusione a casi di DSA, trasferimento in entrata o all’insorgere di BES”.

Sono frasi sconcertanti, da leggersi ripetute volte perché intrise di classismo, di pregiudizi, di rifiuto sostanziale del magnifico articolo 3 della nostra Costituzione, e di tanti altri articoli …

L’ISIS “L. ZANUSSI” è un Istituto scolastico che vive profondamente l’inclusività, perché a servizio di tutta la popolazione e non solo per una fascia sociale privilegiata, opulenta ... Nella nostra popolazione scolastica annoveriamo molti DSA, molti allievi diversamente abili, molti allievi le cui condizioni economiche sono fragili, essenziali. Tutto ciò per me Dirigente e per tanti docenti è vanto. Fin troppo facile ripercorrere qualche passo della famosa Lettera ad un professoressa di don Lorenzo Milani e ricordare che la funzione della scuola è favorire il progresso di tutti, è diventare veicolo di riscatto sociale e di successo personale, secondo l’inclinazione di ognuno. Noi, ogni giorno, giorno dopo giorno, vogliamo guardare in faccia i nostri allievi e volgere verso di loro uno sguardo fiducioso, ottimistico, incalzante e sospingente al meglio. Non è facile e non è semplice, ma siamo determinati nel farlo, inesaustivamente. Vale per noi lo slogan “NON UNO DI MENO!”. Retorica? No! Consapevolezza della nostra chiamata come educatori e come docenti.

Tante sono le difficoltà, tante sono le fatiche che giorno dopo giorno, ora dopo ora, minuto dopo minuto siamo chiamati a sopportare; tante sono le strategie didattiche messe in atto per incrociare l’attenzione e lo sguardo di certi studenti riottosi, svogliati, poco motivati; tanti sono gli incontri, le riunioni, le relazioni avviate perché siamo centrati sull’obiettivo sommo della scuola pubblica: accompagnare nella crescita personale, culturale e professionale le nuove generazioni, in particolare quelle più svantaggiate o in maggiore difficoltà per i più svariati motivi e cause. Provocatoriamente, ma fino ad un certo punto, nei tanti momenti formativi per docenti oso dire che tutti i docenti dovrebbero formarsi e allenarsi in una scuola professionale per comprendere pienamente la grandezza dell’essere docente. Orgogliosamente posso anche dire che tanti docenti, pur potendo transitare in altri Istituti, rimangono nella nostra scuola per amore e per passione dei nostri allievi.

Notevoli sono gli esiti. Ragazzi e ragazze che pervengono al diploma con le loro gambe, senza facilitazioni di sorta e si avviano alla professione o al prosieguo negli studi con maturità e consapevolezza.
Uno di questi è stato Marco Tondat, diplomatosi da noi nel 2000 e diventato negli anni responsabile di produzione nel settore dell’industria del tessile in Bangladesch. Purtroppo nel terribile attentato del 1° luglio 2016 a Dacca è morto insieme con altri otto connazionali. Lo abbiamo ricordato nella giornata della consegna dei diplomi. Un esempio fulgido, che per noi è consolazione e diventa sprone nella nostra azione didattico-educativa. Egli è uno dei tanti magnifici frutti del nostro Istituto ed io e noi ne siamo orgogliosi.

Diverse volte e ripetutamente negli anni ho ricevuto attestati di ringraziamento da parte di tanti genitori perché in questa scuola i loro figli sono stati accompagnati, guidati, aiutati, talvolta - e perché no - anche sopportati, con lo scopo di avviarli alla piena maturità e responsabilità personale, familiare e sociale.

Questo è il nostro vanto, questa è la nostra scuola, questo è sapore di vero futuro.

Giovanni Dalla Torre, DS

Foto dell'ingresso dell'istituto

Ultime comunicazioni

Sportello Help

ragazzo che gridaUna psicologa del Consultorio familiare Noncello, sarà a disposizione presso il nostro Istituto, tutti i giovedì dalle 8.00 alle 11.00 su appuntamento, per effettuare dei colloqui con gli studenti, i genitori e i docenti che ne faranno richiesta. Lo sportello psicologico si propone come spazio per accogliere tutte le richieste tipiche della fascia evolutiva degli studenti ed eventuali dubbi e preoccupazioni, in un’ottica di promozione del benessere. Maggiori info nella circolare 028.

Credenziali registro elettronico per famiglie e allievi

registro con il mouseSi comunica alle famiglie degli allievi iscritti per la prima volta presso questo istituto, sia delle classi prime sia delle altre classi, che saranno in distribuzione, a partire da lunedì 16 ottobre, le credenziali per l'accesso al registro elettronico da parte delle famiglie. Tali credenziali potranno essere consegnate solo ai genitori e/o ai tutori.

Nuovi incarichi

RiunioneSono pubblicati gli elenchi dei coordinatori e dei segretari dei Consigli di Classe (Sezione La scuola, Classi: allievi e docenti), dei coordinatori e segretari di Dipartimento , dei subconsegnatari (sezione La scuola, Organigramma)

Muovere il silenzio

Parte della locandina del film​Il nuovo film "Muovere il silenzio", del Circolo delle Idee, è stato presentato il 9 ottobre a Cinemazero. La recitazione delle scene ha visto i beneficiari del servizio del DSM di Pordenone mescolarsi a diversi cittadini, nonché ad un gruppo di studenti dell’ISIS Lino Zanussi. Il film è stato girato anche presso l'istituto. Maggiori info sulla Gazzetta di Itaca.

“A Scuola di Digitale con TIM”

ragazza con smartphoneVisto il Progetto informativo “A Scuola di Digitale con TIM”, che prevede lo svolgimento di incontri in presenza e online, si chiede ai docenti interessati di segnalarlo via email entro il 16/10/2017 all'animatore digitale prof. Alberto Astolfi. L'istituto potrà candidare al massimo due docenti. Si allega l'avviso pubblico contenente maggiori informazioni.

Adotta Fabio Geda

Copertina dell'ultimo libro di Geda "Anime scalze"Si comunica ai docenti, agli alunni e alle famiglie che nelle date del 17 e 18 aprile 2017, le classi che hanno aderito al progetto "Adotta un autore" incontreranno l'autore Fabio Geda. Ulteriori dettagli verranno forniti in seguito tramite apposita circolare.

Carta del docente

Mezza banconota da 500€Dal 14 settembre 2017 è stata riattivata la piattaforma per la Carta Docente. Ciascun insegnante di ruolo in possesso di una utenza SPID può accedere al bonus dei 500 euro previsti per questo anno scolastico 2017-2018. Entro la fine di ottobre 2017 nell'area personale del docente sarà possibile visualizzare e saranno disponibili anche le somme non spese precedentemente. Maggiori info su cartadeldocente.istruzione.it

Bonus 500€ 18enni

Logo 18app​Sei del '99? Per te il Bonus Cultura da 500€ da spendere in buoni per cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera. 
Hai tempo fino al 30 giugno 2018 per registrarti a 18app e fino al 31 dicembre 2018 per spendere il Bonus Cultura. Maggiori info su www.18app.italia.it

Intercultura

Un mondo insiemeLe "Linee guida per l'accoglienza e l'ntegrazione degli alunni stranieri", a cura del MIUR, sono pubblicate nella sezione Docenti, Intercultura.

 

 

La tutela dei minori di età: metodi, strategie e strumenti per lavorare in classe su bullismo e cyberbullismo

Logo Garante dei diritti del FVG​Iscrizioni al percorso di formazione entro il 5 ottobre 2017. Per maggiori informazioni leggi l'articolo.

Crescere nell’età planetaria: la sfida educativa

Logo del Centro Balducci

Seminario regionale di formazione del personale docente - venerdì 22 settembre 2017, Centro Balducci di Zugliano (UD).
Leggi l'invito e il programma.

Trieste Mini Maker Faire

Logo Maker FaireLa festa dell'ingegno: creatività e scienza; sab 16 (11.00 - 20.00) e dom 17 (10.00 - 18.00) settembre, centro di fisica di Miramare (TS). Stampa 3D, robotica, e-wearables, droni, crafting, meccanica, elettronica, arte e musica, fisica, laser, artigianato digitale, open source, recycling, Arduino ... e molto altro. Ingresso gratuito. Visita il sito!

Pagine

Abbonamento a Feed prima pagina

Questo sito è realizzato dal personale dell'ISIS "Zanussi" di Pordenone,
E' basato sul modello distribuito da "Porte Aperte sul Web", Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Quest'opera è rilasciata sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

ISIS "Lino Zanussi", via Molinari 46/a - 33170 Pordenone (PN) - Italy
Tel.: +39 0434 365447 -  E-mail: pnis00900p@istruzione.it - PEC: pnis00900p@pec.istruzione.it
Codice meccanografico dell'istituto: PNIS00900P - Sezioni associate dell'istituto: IPSIA: PNRI00901AITI MODA: PNTF009017
Codice Fiscale: 80008290936 - IBAN CARIFVG : IT41A 06340 12315 100000046860
C.C.Postale n. 10540599 intestato a "Istituto Statale d'Istruzione Superiore Zanussi" - IBAN POSTE ITALIANE IT88M 07601 12500 000010540599